Area Compagnie
Username 
Password 
 Ricorda login     
Il portale
 » Home Page
 » Le compagnie
 » Registrati
 » Le rassegne
 » Elenco Autori
 » Archivio copioni
Registrati
Storia
 » La Storia
 » Il Teatro
 » T. Latino
 » T. Medievale
 » T. Contemporaneo
Link amici
 » Google
 » Frisella.it
 » Libero
 » Matrimonio nel Salento
Salento Giallo Rosso
”KAROL WOJTYLA”
» Scheda   » Curriculum Teatrale   » Il Gruppo  
  » Photogallery   » Prossimamente a ...   » Fan's Club
Compagnia Teatrale
”KAROL WOJTYLA”
VEGLIE (LE)

Ultimo spettacolo:
27/01/08 - SAN PIETRO VERNOTICO
”IL FIGLIO DEL NILO ” il musical
Teatro ”Don Bosco”
4
15
1
1
Alcune delle nostre foto

Foto di scena

Foto di scena

Foto di scena
La nostra storia
La Compagnia Teatrale “Karol Wojtyla" nasce nel Settembre 2004 da un gruppo di giovani di età compresa tra 14 e 26 anni. Lo scopo che ci siamo prefissati è: portare un messaggio di evangelizzazione ai giovani della nostra età, attraverso la musica, la danza e il teatro. La nostra giovane compagnia teatrale ha scelto di chiamarsi “Karol Wojtyla" perché Papa Giovanni Paolo II è stato un importante punto di riferimento per la nostra vita, ci ha detto che siamo luce del mondo e sale della terra e, in qualche modo, desideriamo esserlo. La Compagnia Teatrale Karol è la prima e ufficiale Compagnia Teatrale dell'Associazione "FONDAZIONE PAPABOYS - ONLUS", al quale siamo associati. Attraverso la nostra attività desideriamo comunicare ai giovani che insieme si può essere “la goccia nel mare" che contribuisce a cambiare il mondo; attraverso una canzone, una strofa recitata, un balletto, speriamo di raggiungere i nostri amici giovani per ricordare loro che: “siamo matite nelle mani di Dio" come ci insegna la Beata Madre Teresa.
Lavori in corso ...
"IL FIGLIO DEL NILO" il musical Lo spettacolo narra in stile musicale la storia di Mosè e della liberazione del suo popolo schiavo in Egitto. Il tema fondamentale che si vuol mettere in evidenza è quello della fratellanza. Alcune grandi religioni trovano la loro origine proprio negli eventi ricordati da questo spettacolo. Le tavole della legge che sono state consegnate a Mosè legano indissolubilmente tutte le fedi sotto un'unica famiglia. Proprio per questo l'immagine della famiglia diviene spesso il centro della scena. Nell'epoca attuale satura di profonde divisioni razziali, intolleranze religiose e politiche, ci sembra importante divulgare un messaggio che lega uomini di diverse culture. Riteniamo che scoprire la storia di Mosè significhi "Ricominciare" nuovamente una storia che, già una volta ci ha voluto uomini liberi, ma soprattutto fratelli. CAST ARTISTICO: MOSE': Gabriele Malerba RAMSES: Enrico Filieri GIOSUE': Giuseppe Sanasi ARONNE: Roberto De Cruto MIRYAM: Sarah Malerba NEFERTARI: Ramona Visconti YOKEBED: Francesca Giglio BITHIA: Serena Sequestro SEPHORA: Emanuela D'Amato FARAONE: Matteo Russo DIREZIONE ARTISTICA: Gabriele Malerba REGIA: Andrea Malerba COREOGRAFIE: Stefano Alberani Con la collaborazione del Corpo di ballo della Compagnia Teatrale "KAROL WOJTYLA" e la Scuola di danza "IMMAGINE STUDIO DANZA" di Guagnano (LE). "MADRE TERESA" il musical E' la vita di Madre Teresa raccontata in prosa e musica attraverso i suoi pensieri, le preghiere, la sua gente, il suo lavoro, la sua vita, con particolare riferimento agli aspetti più semplici e più umili. l'amore per i poveri, il lavoro il valore nella diversità fra gli uomini, la sua gente, il suo sorriso gioioso nell'affrontare i problemi più tristi... La storia prende le mosse dal momento in cui Madre Teresa abbandona la congregazione di Loreto, a Calcutta. L'entusiasmo, la voglia di dare inizio alla sua missione nel nome di Dio sono subito messi a confronto con le terribili condizioni di quella parte del mondo, da sempre bisognosa d'aiuto Le malattie, la fame, la povertà, l'incontro-scontro con le autorità religiose locali, i problemi e i dolori, i drammi dei singoli individui, sono gli elementi affrontati e svolti ora in musica ora in prosa, con chiaro intento di far riflettere ed al tempo stesso fare spettacolo. Il musical non ha la pretesa di essere la storia di Madre Teresa romanzata in chiave musicale. Intende recuperare teatralmente, offrendoli al pubblico, segmenti e sentimenti "cantati, ballati e mimati" della vita di una piccola donna considerata a ragione fra le più grandi del mondo. Teresa, un uccellino illuminato al Signore, distribuisce il suo mangime in un mare di sofferenza incommensurabile. Eppure lotta, s'ingegna, soffre, prega...e lentamente riesce a costruire, semplicemente, intorno a sé amore, fede e speranza. La semplicità è una delle sue armi preferite per combattere la povertà. Una povertà che non è soltanto quella materiale di una terra, India, ai limiti della sofferenza; ma è soprattutto la povertà del cuore. (dal sito ufficiale www.madreteresadicalcutta.it)
Prossimi Spettacoli
20/mar - san cesario di...
  centro polivalente
la maddalena
Photogallery
Massimo de lu Compagnia deg
Il megalite Teatro valle
Scopri il copione
Il nostro gioco: Scopri il copione
Da quale copione abbiano preso queste batture?
A - Ho bisogno, Solo il bisogno mi fa fare quello che sto facendo. Tu soldi ne hai?
B - Per comprare le rose?
A - Ma che rose! Tu le rose perché me le vuoi dare? Per farmi la corte. E perché si fa la corte a una donna? Per andarci a letto. E allora! E presto fatto: dammi i soldi e andiamo a letto. Scusa... Sono stata brutale, non dovevo parlarti cosí... Sono nei guai, mi trovo in una situazione terribile. Ti prego in ginocchio: vieni a letto con me e dammi qualche cosa di soldi.Non sono una prostituta, credimi, non faccio questo mestiere...tu sei il primo.
Risposta: 2 - 8
Vocaboli Salentini
I vocaboli salentini
àbbitu
abito
Previsioni meteo
» Lecce
» Brindisi
» Bari
» Foggia
» Taranto
BLOO.it Egregio Directory
Pagine Viste Oggi:73    Pagine Totali:2342950